11 Maggio 2019 Alessandra Morrri

Umbria misteriosa

Orvieto Underground

Nascosta dietro l’immagine convenzionale dell’Umbria, c’è un’altra realtà che attende di essere scoperta.

È un viaggio sorprendente sulle orme di messaggi esoterici ed occulti, che ci consente di guardare con occhi diversi ad alcuni dei miti, dei personaggi e dei luoghi con cui si identifica da sempre questa terra.

Da San Francesco alla Sibilla, dalle Tavole Eugubine al lago di Piediluco, dal Tempietto di Perugia alle mummie di Ferentillo, dai sotterranei di Narni all’inspiegabile sepolcro Geraldini di Amelia, dalla Scarzuola alla chiesa di san Bevignate, dalle misteriose origine celtiche di Terni alla scomparsa improvvisa dei Templari, dalle piramidi sotterranee di Orvieto ai Ceri di Gubbio, si dipana la trama più enigmatica di quanto la storia ufficiale ci abbia tramandato.

La visita di Orvieto underground si snoda lungo un agevolissimo percorso che consente di conoscere i sotterranei di Orvieto, realizzati dagli antichi abitanti.

Questa bellissima città millenaria, sospesa per magia tra cielo e terra, svela ai suoi avventori uno degli aspetti che la rendono unica ed eccezionale: un dedalo di grotte nascoste nell’oscurità dalla rupe, che per sua natura geologica ha consentito ai suoi abitanti, di scavare, nel corso di 2500 anni, un incredibile numero di cavità che si estendono, accavallano e intrinsecano al di sotto del tessuto urbano.

Scopri le bellezze che non ti aspetti, visita anche tu questa affascinante città !

In gita,  il 24 marzo con partenza da Rimini.